Boom di mediazioni per le “obbligazioni Cirio”

Dopo la notizia che a Lecce il Centro Nazionale di Mediazione e Conciliazione Aprile Group ha risolto con successo una mediazione riguardante le obbligazioni Cirio, l’istituto di mediazione presieduto dal dott. Massimo Maria Aprile ha registrato in questi giorni un vero e proprio boom di istanze di mediazione sulla medesima controversia.

Quella delle obbligazioni Cirio é un’annosa vicenda oggetto di numerosi precedenti giurisprudenziali in materia di tutela del risparmio e di responsabilità degli istituti bancari e degli intermediari finanziari.

La mediazione si sta rivelando quindi un valido strumento di risoluzione alternativa delle controversie e funziona in particolare là dove é gestita da istituti di qualità e professionalità come nel caso del Centro Nazionale di Mediazione e Conciliazione.

Il Centro ha sedi principali a Milano, Roma e Lecce e non é la prima volta che viene segnalato per il suo merito. Durante il periodo della mediazione facoltativa, infatti, il Centro si distinse per aver risolto in negoziazione centinaia di casi di imprenditori e cittadini sovraindebitati rimasti coinvolti nel fallimento di “Agenzia Debiti”, un’agenzia di negoziazione del debito che però aveva finito male la sua esperienza lasciando i propri clienti in situazioni peggiorate rispetto allo stato di partenza.

Nel 70% dei casi si arriva ad una soluzione positiva che accontenta le parti coinvolte evitando spese e tempi lunghi della giustizia ordinaria.